+39 06 77591192 info@herzog.it

Anno 2015

Il corso di editoria, organizzato dall’Agenzia letteraria Herzog a Firenze, è stato per me l’ingresso in un mondo completamente nuovo! Le lezioni sono strutturate in classi di poche persone, in modo da dare a ciascuno il suo spazio. Gli insegnanti sono bravi e competenti e ci hanno fornito le basi per il “mestiere”. Naturalmente, poi, ciascuno dovrà darsi da fare per proseguire il suo percorso. Ho apprezzato molto il fatto che il corso non sia stato soltanto teorico, ma che anzi una gran parte del tempo sia stata dedicata all’esercitazione e alla relativa correzione. Insomma…lo consiglierei a chiunque abbia la passione per i libri e la lettura e voglia trasformarla in una professione.

Claudia

 

“Seguendo il corso della Herzog di Firenze sono stata introdotta al mondo dell’editoria con un’ottica a tutto tondo. Benché breve come corso, fornisce modo di approfondire le proprie capacità e scegliere l’ambito più adatto. Molte esercitazioni nonostante il contatto non assiduo con i docenti. Lo consiglio a chiunque voglia avere una buona panoramica ed entrare in questo mestiere.”

A. L.

 

Ho seguito la 16^ edizione del corso di editoria di Firenze con entusiasmo e molta curiosità. Da anni accarezzavo l’idea di frequentare un corso che mi permettesse di entrare in contatto con questa realtà lavorativa, e il corso della Herzog è stato fondamentale per imparare le nozioni basilari e il linguaggio tecnico del mondo editoriale. Ho avuto la possibilità di confrontarmi con insegnanti seri e professionali, prodighi di consigli e sempre disponibili nel correggere i nostri errori, spiegando con estrema pazienza e chiarezza il metodo corretto da seguire. 
Peccato che il corso sia durato poco più di un mese, e che sia finito proprio quando stavamo entrando nel vivo delle esercitazioni e delle varie problematiche che caratterizzano il delicato lavoro del redattore editoriale. Mi auguro davvero che questa esperienza possa servirmi un giorno per realizzare il mio sogno di lavorare in una casa editrice.

Maria Rita

Anno 2014

“Mi chiamo Rachele Salerno e ho frequentato la quindicesima edizione del corso di editoria organizzato dalla Herzog a Firenze. Per me il corso è stata un’esperienza assolutamente positiva, che mi ha dato modo di farmi un’idea concreta di cosa significhi lavorare in editoria.  Sto inoltre apprezzando, grazie allo stage offertomi alla fine del corso, la possibilità di mettermi alla prova direttamente e per la prima volta in questo ambiente.”

Rachele Salerno

 

“Ho frequentato la 15^ edizione del corso di editoria di Firenze. L’ho trovata un’esperienza molto istruttiva che mi ha permesso di avvicinarmi subito ai meccanismi editoriali, seguita da doenti disponibili e preparati, e di ricevere una formazione immediatamente sfruttabile presso le case editrici.”

Giulia Prodiguerra

 

“E’ un corso pratico, interessante e dinamico. A dispetto della loro giovane età, i docenti sono tutti professionisti affermati nel loro settore, esperti dunque, e molto disponibili a confronti e chiarimenti. Amano il loro lavoro, che svolgono con passione, e trasmettono la voglia di fare e di arrivare anche a chi li ascolta. 

Avrei apprezzato molto se fossero stati fatti approfondimenti in merito al lavoro dell’ufficio stampa anche in altri ambiti, come quello teatrale ad esempio. Nel complesso, lo consiglio a chiunque abbia grinta, determinazione e creatività! In bocca al lupo ragazzi!”

Francesca

 

Ho seguito il corso a Firenze, l’orario serale era perfetto, la varietà delle lezioni molto soddisfacente. Le lezioni sono state quasi tutte interessanti, anche se personalmente suggerirei un maggiore approfondimento sul tema e-book, magari con qualche dimostrazione pratica di come se ne realizza uno, dato che il mercato editoriale va sempre più in questa direzione. Lo stage successivo, a Radio Toscana, è stato per adesso molto interessante e certamente formativo. Questo corso ha superato le mie aspettative, tornassi indietro lo rifarei subito. Mi ha fornito una panoramica chiara del mondo dell’editoria e gli strumenti per lavorarci con competenza e cognizione di causa, come ho già potuto verificare da alcune collaborazioni che mi sono capitate poco dopo. 

Anonimo