+39 06 77591192 info@herzog.it

vision e mission dell'Agenzia Letteraria Herzog Chi Siamo

Alla ricerca della letteratura di parola

L'Agenzia Letteraria Herzog di Roma

Dal 2001 l’Agenzia letteraria Herzog si pone al servizio di autori italiani da proporre al mercato nazionale.

In questi decenni un certo tipo di editoria ha saputo imporre autori di genere e filoni letterari che hanno trovato un grande consenso presso i propri lettori. Un’editoria commerciale, appunto di “consumo” che, pur legittimandosi nel quadro di un’offerta variegata su ben precise attese del pubblico, per sua stessa natura è passeggera e si “consuma” nell’atto stesso della lettura. Nella definizione di un’etica della letteratura, siamo convinti che sia invece necessario recuperare e andare alla ricerca della letteratura di parola.

E proprio in questa direzione intendiamo concentrare ora la nostra attività di scouting.

Dai corsi in presenza ai corsi online

20 anni di formazione editoriale

Se il 2019 si è chiuso con oltre 230 corsi in presenza attivati in svariate città italiane, il 2020 ha segnato per la Herzog, per far fronte alle tante richieste ricevute e per rispondere alle esigenze del momento, il passaggio ai corsi online.

Il catalogo formativo si è ampliato e ricca è la scelta di percorsi didattici che affrontano tutte (o quasi) le fasi di passaggio della filiera editoriale. Corsi per: correttori di bozze ed editor, traduttori, consulenti letterari, librai, social media, addetti ufficio stampa e al marketing; focus sui diritti d’autore e corsi su come costruire il libro.

Le lezioni sono tenute da professionisti del mondo editoriale e della comunicazione.

Di comprovata esperienza didattica, i docenti sapranno rispondere al meglio alle richieste di ciascun partecipante e in grado di fornire solide basi per affrontare le sfide del mondo del lavoro

Tutti i corsi on line sono fruibili da qualsiasi dispositivo (pc, tablet, smartphone)

CICLI DI CONFERENZE GRATUITE

La letteratura di parola

Le occasioni ritrovate

Ciclo di incontri letterari

Ci metto la faccia

Incontri mensili con gli editori

Letteratura di parola

Nella letteratura di parola diventa centrale la ricerca espressiva e stilistica. L’intento è quello di rintracciare una sorta di percorso epifanico in cui la parola, recuperata nella sua valenza fonetica, musicale, evocativa, diventa nuova: uguale a se stessa ma anche elemento perturbante e di ulteriore fascinazione.

Lettori prima, scrittori poi

Non possiamo essere scrittori se non siamo innanzitutto lettori. La scrittura si nutre, vive, si arricchisce di tutte quelle visioni letterarie da noi rielaborate nella ricerca e nella definizione di uno stile che caratterizza il nostro modo di raccontare.

Che cosa significa essere per noi scrittori?

Essere scrittori non significa solo sapere utilizzare artifici tecnici, rispettare tempi narrativi, possedere strumenti metodologici.

Sapere raccontare storie è sicuramente un requisito importante per chi vuole fare della scrittura una professione, ma non sufficiente; fondamentale diventa così il “modo” in cui le vogliamo raccontare.

Sapere giocare con le parole, farle vibrare è ciò che trasforma uno scrittore di mestiere in un narratore consapevole, degno di rientrare in quella tradizione letteraria che non si “consumerà” mai.

Richiedi maggiori informazioni

    Seguici sui social network